Politiche giovanili e del territorio

L'ambito delle Politiche Giovanili e del Territorio rappresenta una delle aree storiche di intervento della nostra Cooperativa in cui si sviluppano progetti e interventi educativi rivolti al mondo dei preadolescenti, degli adolescenti e dei giovani, in relazione e dentro le proprie comunità territoriali.

Pur con declinazioni differenti e rispondenti a diverse fasce di età, tutti i servizi e le progettualità originano da una stessa filosofia di intervento che consideriamo linea guida e che mette al centro la persona, mira a promuoverne risorse e potenzialità sviluppando una relazione educativa.
L'investimento di A.E.P.E.R. in questa area va collocato in una cornice di riferimenti culturali e professionali maturati nel corso degli anni, in particolare:
- Centralità della persona, come premessa culturale di fondo dell'esperienza educativa della Cooperativa A.E.P.E.R. In relazione all’Area delle Politiche Giovanili ciò significa porre l'esperienza dei ragazzi al centro delle progettazioni, occupandosi dei loro “tempi di vita”, mediante una sorta di accompagnamento esistenziale nel quale gli stili di vita dei ragazzi stessi e le opportunità presenti nei loro contesti di riferimento diventano  oggetto di intervento prioritario.

- Logiche progettuali articolate, come capacità di immaginare e tradurre livelli diversificati di azione che coinvolgano destinatari differenti, sappiano perseguire obiettivi specifici e mirati e che siano in grado di sviluppare processi relazionali complessi.



- Apertura al territorio e alla comunità, come luoghi della ricomposizione dei bisogni, delle letture e delle attivazioni degli interventi. In questa logica i singoli contributi progettuali si uniscono tra loro, operando in funzione della crescita di un benessere comune che possa innescare processi di corresponsabilizzazione sociale, cammini di partecipazione ad una cittadinanza attiva, micro-percorsi di cambiamento sociale.



- Tempi di vita dei ragazzi, come superamento della logica per cui i progetti rivolti ad adolescenti e giovani possano riguardare solo il tempo libero. Nel corso degli ultimi anni stiamo orientando sempre di più il nostro lavoro con i ragazzi e dentro le comunità verso i temi più complessivi delle transizioni evolutive (dalla scuola alla scuola, dalla scuola al lavoro, da bambino ad adolescente, …), non perdendo di vista comunque l’attenzione ad un tempo libero di qualità, in cui poter realizzare esperienze costruite insieme e in relazione alle quali è possibile elaborare significati.



- Cambiamento, da perseguire attraverso il lavoro sociale che la Cooperativa A.E.P.E.R. fa. Rispetto a preadolescenti, adolescenti e giovani gli obiettivi di cambiamento sono soprattutto in termini di rappresentazioni (di sé, degli altri, della realtà). Rispetto al territorio significa porsi come “luogo di azione politica” a favore delle nuove generazioni, promuovendo sensibilità, stimolando confronti, cercando scambi esperienziali, costruendo piccole progettualità condivise.



Le tipologie di progetti a maggior rilevanza dell’Area Politiche Giovanili e del Territorio sono:

•    progetti giovani e di quartiere: interventi articolati sul territorio che possono prevedere l’attivazione di spazi di aggregazione giovanile; la gestione di interventi di educativa di strada con gruppi informali di adolescenti; lo sviluppo di interventi integrati sui tempi di vita degli adolescenti; il lavoro di territorio con l’attivazione di reti tra le agenzie educative; lo sviluppo di azioni nelle comunità locali; la gestione di centri famiglia

•    spazi extrascuola e progetti di contrasto al fenomeno della dispersione scolastica, volti ad offrire contesti in cui i bambini della scuola primaria e secondaria sono accompagnati e supportati nella fase di compiti e studio, in affiancamento ad attività di tipo laboratoriale ed animative, gestite in collaborazione con le istituzioni scolastiche, le amministrazioni comunali e le parrocchie

•    progetti ed interventi rivolti a tematiche lavorative: percorsi formativi con studenti in uscita dalla scuola secondaria di secondo grado finalizzati a promuovere la costituzione di imprese cooperative di produzione e lavoro, inserimenti lavorativi mirati di persone svantaggiate, laboratori per persone in svantaggio sociale, progetti di sostegno al reddito per persone perdenti posto di lavoro, collaborazione a progetti di incubazione di impresa in ambito giovanile

•    progetti di prevenzione delle dipendenze da sostante stupefacenti ed alcol correlati, che si articolano attraverso interventi di tipo formativo rivolti ad insegnanti,  genitori e studenti delle scuole secondarie di primo grado e degli istituti superiori e in interventi territoriali di infopoint nei contesti del divertimento notturno e negli eventi di comunità in collaborazione con le istituzioni scolastiche, le amministrazioni comunali ed i contesti territoriali

Copyright © 2011 Cooperativa Sociale Aeper. All Rights Reserved.
Via P. Rovelli, 28/L - 24125 Bergamo - P.Iva - C.F. - N. Iscr. Reg. Imprese Bg 01727120162
Iscrizione Albo Cooperative n. A137513 - R.E.A. n. 231985
Ente ONLUS ai sensi del D.L. 460/97 art. 10 c.8 COOKIES

Utilizziamo cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.   Cookie PolicyOk