ADM


L’Assistenza Domiciliare ai Minori è un intervento educativo che, in collaborazione con i Servizi Sociali e Specialistici territoriali, mira alla salvaguardia dello sviluppo il più possibile armonico e completo della personalità del minore.
Tale obiettivo viene perseguito attraverso il coinvolgimento dei genitori e delle risorse presenti sul territorio di residenza della famiglia, per favorire l’attivazione e il recupero di risorse e potenzialità genitoriali.

L’A.D.M. si colloca nell’area degli interventi preventivi e di sostegno alla famiglia, allo scopo di prevenire, quando è possibile, situazioni di allontanamento e istituzionalizzazione dei minori.
L’inserimento di una figura educativa nella famiglia per alcune ore alla settimana è finalizzata ad aprire un dialogo col minore per coglierne i bisogni educativi e offrire uno spazio per sperimentare una relazione con l’adulto in grado di dare risposte autorevoli e significative. Le attività svolte vengono stabilite attraverso un dialogo fra famiglia, servizi territoriali e educatore, evitando la riduzione dell’intervento al solo sostegno scolastico, che spesso è un tentativo di affrontare il sintomo più manifesto di una situazione i cui problemi risiedono primariamente nelle relazioni e nella cultura del gruppo familiare.

I momenti di incontro informale e di verifica con la famiglia, nell’ambito di un rapporto con i Servizi invianti, possono consentire ai genitori di sperimentare un accompagnamento all’acquisizione di nuove modalità di relazione con i propri figli, di riconoscerne aspetti a volte poco percepibili, di comprenderne la domanda per un accompagnamento alla vita adulta.

Il coinvolgimento delle risorse territoriali spesso consente il superamento di situazioni di isolamento ed emarginazione, che tendono a perpetuare la situazione di bisogno e a renderla più acuta ed irrisolvibile.
Gli interventi garantiscono il più possibile la stabilità delle figure educative, per costituire un rapporto operatore-minore-famiglia rassicurante e affidabile.

L’intervento può essere attuato sia per sostenere una famiglia in situazioni di momentanea crisi, sia per situazioni che richiedono un maggiore impegno in termini di tempo, e tende a concludersi nell’arco di due-tre anni dall’avvio.

Copyright © 2011 Cooperativa Sociale Aeper. All Rights Reserved.
Via P. Rovelli, 28/L - 24125 Bergamo - P.Iva - C.F. - N. Iscr. Reg. Imprese Bg 01727120162
Iscrizione Albo Cooperative n. A137513 - R.E.A. n. 231985
Ente ONLUS ai sensi del D.L. 460/97 art. 10 c.8 COOKIES

Utilizziamo cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando a navigare su questo sito accetti il servizio e gli stessi cookie.   Cookie PolicyOk